Gennaro Velardo, Direttore Op AOA interviene ai Cinefrutta Day, attesa per il Premio Oscar Gianni Quaranta

Il Direttore AOA Gennaro Velardo

Si rinnova mercoledì 17 febbraio l’appuntamento con i Cinefrutta Days nell’ambito di Cinefrutta, il concorso per cortometraggi diretto alle scuole medie e superiori, promosso dalle Organizzazioni di Produttori “Alma Seges”, “AOA” e “Terra Orti”, per sensibilizzare gli adolescenti ad uno stile di vita sano ed equilibrato, alla base del quale c’è un regime alimentare caratterizzato da un regolare consumo di frutta e verdura.

Nell’ultimo incontro è stato ospite Gennaro Velardo, Direttore di AOA, il quale nel suo intervento ha ricordato che Cinefrutta fa parte delle tante attività che come O.P. mettiamo in campo per promuovere il consumo di ortofrutta. Non sono solo iniziative per incentivare il consumo economico ma hanno anche uno scopo salutistico, per ricordare a tutti che mangiare frutta e verdura fa bene alla salute. Alimentazione e cinematografia è un connubio vincente – prosegue Velardo – perché il cinema è sempre stato un veicolo di informazione, di cultura e di comportamenti. Auguro ai ragazzi partecipanti al concorso di vivere delle belle giornate in compagnia di Cinefrutta. Già in passato abbiamo avuto bellissime occasioni di incontro con importanti personaggi del cinema italiano, e anche se il momento particolare ci impone di incontrarci in modo diverso, queste giornate rappresentano importanti occasioni di interazione per imparare divertendosi”.

 “Ho ascoltato con molta attenzione gli interventi degli ospiti – ha poi infine commentato Gennaro Velardo – con la stessa speranza dei ragazzi partecipanti di potermi proiettare anch’io in futuro nel cinema, ma ho capito che per la mia l’età e l’inglese che mastico, ho pochissime speranze”.

L’intervento del Direttore di AOA si è chiuso a ridosso dell’ora di pranzo. Per questo ha augurato a tutti buon appetito mostrando in video il contenuto del pranzo che avrebbe consumato di lì a poco (una mela e un’arancia ) nella speranza che molti seguano il suo esempio. Ha poi ringraziato gli ospiti e salutato tutti con un suo motto: <<La salute vien mangiando, ortofrutta chiaramente>>. “

I professionisti del cinema presenti per il Cinefrutta Day di mercoledi sono Federico Moccia, lo scrittore, sceneggiatore, regista, il cui nome è legato innanzitutto al successo del romanzo “Tre metri sopra il cielo” e del film omonimo con protagonista Riccardo Scamarcio, cui sono seguiti i successi dei libri, e dei film da essi tratti, “Ho voglia di te” e “Scusa ma ti chiamo amore”, quest’ultimo con Raul Bova, lavori cinematografici dei quali Moccia ha curato anche soggetto e sceneggiatura. Seguirà Stefano Fresi, attore protagonista di molti film di successo tra cui la trilogia di “Smetto quando voglio”, “Noi e la Giulia”, il “Nome della Rosa”, ricevendo per le sue interpretazioni nomination ai Nastri d’Argento e David di Donatello. Chiuderà 𝗚𝗶𝗮𝗻𝗻𝗶 𝗤𝘂𝗮𝗿𝗮𝗻𝘁𝗮, regista, scenografo e costumista del cinema e del teatro internazionale la cui lunga carriera è stata ricca di  riconoscimenti, tra i quali ricordiamo il 𝗣𝗿𝗲𝗺𝗶𝗼 𝗢𝘀𝗰𝗮𝗿 per la scenografia del film “ 𝗖𝗮𝗺𝗲𝗿𝗮 𝗰𝗼𝗻 𝗩𝗶𝘀𝘁𝗮 ” di James Ivory.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui